A Bono grande successo per il “Centro Sardegna Minikart”

 

Copia di Centro Sardegna Minikart 2019

 

Oltre quaranta giovanissimi hanno partecipato alla prima edizione del “Centro Sardegna Minikart”, corso di sensibilizzazione teorico e pratico di mini go-kart per bambini dagli 8 ai 12 anni.

“E' stata una bellissima manifestazione. L'applauso va rivolto sicuramente ai 47 giovanissimi che hanno partecipato al corso di sensibilizzazione teorico e pratico di mini go-kart. Per i piccoli atleti è stato un evento emozionante, personalmente mi ha fatto enormemente piacere vedere l'entusiasmo nei loro occhi”. Così Mauro Atzei, presidente della Scuderia Porto Cervo Racing, al termine della prima edizione del “Centro Sardegna Minikart”, corso di sensibilizzazione teorico e pratico di minikart tenutosi a Bono.

Il corso, al quale hanno partecipato con notevole attenzione ed entusiasmo i bambini dagli 8 ai 12 anni, è stato organizzato con il patrocinio dell'Automobile Club Sassari e del Comune di Bono, in collaborazione con GT Shardana Motorsport e il Comitato San Raimondo 2019-Fedales 79 Bono.

La prima edizione dell'evento è iniziata sabato con la lezione tenuta dal referente regionale Karting Aci Sport Sardegna Antonio Dettori e da esperti del settore tecnico. “E' stata una bella esperienza”, ha detto Antonio Dettori, “mi piace lavorare con i bambini. Rivolgo i miei complimenti alla Porto Cervo Racing per questa iniziativa che ha portato più di 40 giovanissimi ad avvicinarsi al kart, a provarli, sempre nel rispetto delle regole. La speranza è che molti di loro continuino e creino linfa, prima per il kart e poi per l'automobilismo in generale”. 

Soddisfatti per la buona riuscita dell'evento e per la numerosa partecipazione Fabrizio Usai presidente del Comitato San Raimondo 2019-Fedales 79 Bono, Nicola Spanu, vicesindaco e segretario dei Fedales 79 Bono e il pilota Marco Canu, tra i promotori dell'iniziativa.

“E' stata una bellissima manifestazione”, ha commentato Fabrizio Usai, “organizzata grazie all'impegno di Marco Canu, della Porto Cervo Racing e al Comune di Bono. Tantissimi i bambini presenti che si sono divertiti e che hanno potuto vivere una bella esperienza. Purtroppo nella giornata di domenica il tempo non è stato clemente, quindi era doveroso sospendere alcune attività”.

“A nome dell'Amministrazione comunale”, è intervenuto il vicesindaco Nicola Spanu, “ringrazio i Fedales del '79, Marco Canu e la Porto Cervo Racing che hanno fatto in modo che questa bellissima manifestazione venisse organizzata per la prima volta nel nostro territorio. L'evento ha sensibilizzato tutte le associazioni, i cittadini e ha fatto divertire i bambini, il fulcro del Centro Sardegna Minikart”. Dello stesso avviso il pilota Marco Canu che ha aggiunto: “Ringrazio principalmente i giovanissimi partecipanti perché sono loro i maggiori protagonisti dell'evento. Ci ho messo il cuore e la forza per far conoscere questo tipo di sport ai bambini, fra i quali spero che qualcuno si appassioni e continui questa attività”.

In occasione della consegna degli attestati di partecipazione a tutti i bambini, era presente Salvatore Lobina, delegato regionale Sardegna Aci Sport che si è complimentato con i bambini e i loro genitori per averli fatti partecipare al corso che ha promosso il karting. “Ben vengano nuove iniziative e l'arrivo dei giovanissimi avviati in questo bellissimo sport”, ha detto Lobina, “stamattina ero all'Automobile Club Cagliari dove abbiamo svolto un corso di prima licenza al quale hanno partecipato quattordici persone, che spero di rivedere, almeno la metà, sui campi di gara, così come questi giovanissimi”.

 

Oltre al corso teorico e pratico dedicato al kart, alla sicurezza stradale, e all'esposizione di vetture della Scuderia e di kart, è stata l'occasione per la promozione del territorio. “Siamo molto fieri di aver avuto la possibilità di ospitare questo evento”, ha dichiarato il Sindaco di Bono Elio Mulas, “ringraziamo la Porto Cervo Racing, i Fedales 79, la Regione Autonoma della Sardegna che ha patrocinato la manifestazione e la stessa Amministrazione che ha colto subito l'occasione per dare la possibilità a questo territorio di iniziare a parlare di sicurezza ai bambini e ragazzi. Non sono da trascurare gli adulti, infatti, il 19 maggio la Protezione Civile parlerà di sicurezza, alla quale parteciperà la Porto Cervo Racing a completamento del tema per il quale la piccola parte dell'evento di oggi non si è potuta disputare proprio per un dispaccio della Protezione Civile, causa maltempo. Inoltre, il Centro Sardegna Minikart è stato caratterizzato dalla presenza dei ragazzi diversamente abili accompagnati dalla dottoressa Maria Nichiri, Assessora ai Servizi sociali. I ragazzi hanno potuto effettuare il percorso, chiaramente insieme agli istruttori, sul kart biposto. Come comunità, queste iniziative ci riempiono di orgoglio, spero che si ripetano anche in futuro”.

 

Il “Centro Sardegna Minikart” oltre alla promozione del binomio sport-turismo nel Goceano, è stato un evento formativo: ha avuto come obiettivo quello di responsabilizzare i giovanissimi, sensibilizzarli alla sicurezza stradale, e insegnare le regole, non solo della strada, ma anche del comportamento nello sport. 

“In occasione dell'evento, sono state divulgate informazioni importanti per l'approccio al karting”, ha continuato Mauro Atzei, “ci auguriamo che sia l'inizio di una futura attività in questo bellissimo sport, sempre nel rispetto delle regole, sempre con la gioia e il divertimento che deve vivere dentro di noi. Prima della consegna degli attestati ai giovanissimi, abbiamo vissuto un momento particolare, molto toccante, per questo ringraziamo l'Assessore Maria Nichiri che ci ha fatto conoscere delle persone veramente speciali, dei ragazzi diversamente abili, persone uniche che ormai fanno parte della nostra famiglia. Anche loro hanno avuto la possibilità di salire sui kart biposto con gli istruttori e la loro emozione e felicità ci ha riempito il cuore di gioia. Nel primo giorno, i tecnici del kart hanno potuto effettuare delle dimostrazioni, mentre la giornata di oggi ci ha messo un po' in difficoltà, perché a causa dell'allerta meteo siamo stati costretti a sospendere parte delle piccole attività che avremmo dovuto fare. Questo è un segnale ben preciso: la sicurezza viene prima di tutto, quindi nel momento in cui non ci sono le condizioni, il nostro motto è sempre, come quello della Federazione: prima di tutto la sicurezza. Ringraziamo il Sindaco di Bono Elio Mulas, il vicesindaco Nicola Spanu, tutto il Comitato San Raimondo-Fedales 79, le associazioni di volontariato, la Protezione Civile di Bono, l'Avis e l'Aido per il grande lavoro che svolgono, da Bastiano Nudda con il volontariato ambulanze, Giovanni Mariano della Protezione Civile, Giovanni Maria Michele Nurra dei Barracelli, tutti i ragazzi della Porto Cervo Racing, presenti in gran numero, Marco Canu che ha messo a disposizione la sua professionalità, e Sandra Medda, relatrice della Scuderia, sempre molto attenta al tema della sicurezza stradale. L'evento è ampiamente riuscito - ha concluso Mauro Atzei - per questo ringraziamo la Regione Sardegna, l'Assessorato allo sport e alla cultura che ci ha consentito di dare vita ad una manifestazione così importante. Ringraziamo la nostra Federazione, in questo caso l'Automobile Club Sassari che ci ha dato il patrocinio e ci ha messo in contatto con Antonio Dettori, referente regionale Karting Sardegna Aci Sport, punto di riferimento per chi vorrà praticare questa disciplina, e poi il delegato regionale Aci Sport Salvatore Lobina presente durante l'evento. Infine, ringraziamo tutti i partner che ci hanno supportato per la realizzazione di questa bellissima manifestazione, vi aspettiamo per la seconda edizione in programma nel 2020”.

Per tutte le informazioni relative alle attività della Porto Cervo Racing Team potete visitare le pagine social della Scuderia oppure il sito www.portocervoracing.it.

 

Marzia Tornatore

Responsabile ufficio stampa Scuderia Porto Cervo Racing

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati.Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli,Leggi l'informativa per sapere di più To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information