Gianluca Leoni (Pilota)

 

Gianluca Leoni è un pilota che corre da quindici anni e ha all’attivo una cinquantina di gare, trenta Rally e le restanti tra Slalom, Cronoscalate e Challenge. Proprio in questa specialità, nel 2005, al Challenge città di Sassari, al volante di una Fiat Ritmo 130 Abarth, Leoni ha fatto il suo esordio nelle gare titolate. Per il giovane pilota (allora ventenne), oltre al divertimento, un buon sesto posto assoluto e la vittoria nel raggruppamento.
La passione per i motori gli è stata trasmessa dal padre Costantino (anch’egli pilota quando era giovane) che lo supporta in tutte le gare, così come il fratello Alessandro, pilota, sempre presente nelle gare corse da Gianluca.
La sua carriera sportiva è proseguita partecipando agli Slalom, alle Cronoscalate, sino ad avvicinarsi ai Rally nel 2007. L’esordio in questa specialità è avvenuto al “Vermentino” su una Renault Clio Williams, e oltre a questa vettura e alla Ritmo, ha corso con la Clio Rs, la Mitsubishi, la Punto Super 1600, la Subaru con cui si è divertito maggiormente e la Peugeot 106 (gruppo A) che gli ha regalato più soddisfazioni.
Per Gianluca Leoni sono state diverse le volte nella top ten delle classifiche dei Rally: il decimo posto assoluto nel 2010 al Rally del Montalbo con Gian Paolo Mura (Peugeot 106 Rally), co-pilota con il quale l’anno successivo ha conquistato, sulla Fiat Punto Super 1600, anche il quinto posto assoluto al Rally Bocche di Bonifacio e il sesto posto assoluto al Rally del Montalbo. E ancora, nel 2016, il quinto posto assoluto alla Cronoscalata su terra (fondo che predilige) di Tandalò, su una Subaru Impreza Sti, con Marco Demontis alle note, e nel 2017, subito fuori la top ten, al Rally in Costa Smeralda-Sardegna in coppia con Claudio Mele su una Mitsubishi Lancer Evo IX. Ma il miglior risultato conquistato da Leoni è stato il secondo posto assoluto all’8° Slalom città di Tramatza (2009) con una Peugeot 106 Rally (gruppo A).
La passione per questo sport ha portato Gianluca Leoni anche fuori dai confini dell’Isola per correre il Ronde città di Sperlonga, il Rally di Montecatini Terme e Valdinievole e il Rally Valli del Gialoro, e sono due le partecipazioni di Leoni alla gara per eccellenza, il Rally Italia Sardegna valido come prova del Campionato del Mondo Rally, occasione nella quale, il Comune di Porto Torres ha consegnato una targa per l’impegno di Leoni e della Scuderia in un evento così importante.
Gianluca Leoni, che in questa stagione vorrebbe partecipare ad almeno due gare, ha ringraziato tutti i co-piloti con cui ha corso e il Team che, oltre ad essere un punto di riferimento per tutti gli associati, con il suo presidente Mauro Atzei e tutto il direttivo, è sempre vicino ai suoi portacolori.

Palmares
Sponsor
Cameracar
Social